Lun-Ven 8:30/12:30 - 15:00/19:00 Sab 8:30/12:30

Il laser in estetica: non solo epilazione

Il laser in estetica: non solo epilazione

Se diciamo laser e lo associamo al campo estetico, spesso l’unico campo di applicazione che ci viene in mente è quello dell’epilazione.

In realtà il laser estetico è uno strumento utilissimo anche per quanto riguarda altri trattamenti:

  • Trattamenti viso mirati al foto-ringiovanimento;
  • Correzione inestetismi quali macchie e cicatrici

Il riferimento normativo è il decreto 206/2015 entrato in vigore il 12/1/2016.

Laser in estetica: quali categorie

Tale normativa specifica e stabilisce l’elenco di tutte le apparecchiature che l’estetista può utilizzare.

Il Legislatore ha distinto i laser utilizzabili in estetica in tre categorie principali:

  • Depilatori elettrici ed elettronici, nei quali trova spazio la LUCE PULSATA
  • SOFT LASER per trattamenti RILASSANTI E TONIFICANTI DELLA CUTE, FOTOSTIMOLANTE DELLE AREE RIFLESSOGENE DEI PIEDI E DELLE MANI
  • LASER ESTETICO DEFOCALIZZATO per la depilazione

Vediamoli nel dettaglio.

LUCE PULSATA

Si parla di foto-epilazione.

È un trattamento che prevede la distruzione selettiva del follicolo pilifero tramite calore originato dall’energia della luce.

La luce pulsata è un trattamento laser estetico utilizzato in particolare per le zone più delicate del corpo: gambe, zona bikini, viso.

Anche se non si può considerare come definitivo, il trattamento luce pulsata è un metodo di grande efficacia per ridurre in modo importante la ricrescita del pelo.

Nonostante sia inserito nella categoria dei trattamenti di calore, la luce pulsata non prevede alcun rischio per la cute.

La pelle dovrà essere accuratamente raffreddata ad una temperatura che varia tra i 5 ed i 15°C attraverso diversi sistemi: da quelli integrati nell’apparecchio fino a quelli che utilizzano appositi gel o prodotti cosmetici.

La foto-termolisi selettiva che va ad interagire con il bulbo pilifero tramite luce pulsata richiede, per essere efficace, almeno 10 sedute della durata minima di 15-30 minuti.

Se utilizzata correttamente e gestita da persone formate e competenti, la luce pulsata non ha alcun effetto collaterale.

SOFT LASER

Come dice il nome stesso, questo è un laser delicato che va ad agire in diversi modi sulla cute a seconda della frequenza della lunghezza d’onda, che deve sempre essere compresa tra i 760 ed i 1200 nm.

I principali benefici del soft laser sono:

  • Tonificazione
  • Rassodamento
  • Stimolazione di diverse aree (tramite riflessologia su mani o piedi)
  • Assorbimento completo dei principi attivi contenuti nei prodotti utilizzati durante i trattamenti estetici

LASER ESTETICO DEFOCALIZZATO PER LA DEPILAZIONE

Il decreto lo definisce come “laser a diodo” e lo identifica come quello, più conosciuto, utilizzato per la depilazione.

Si tratta di un laser impulsato, costruito appositamente per scopi estetici, è defocalizzato e la lunghezza d’onda di emissione deve essere compresa tra 800 e 1200 nm, sulla cute l’energia non deve superare i 40 j/cmq .

Lo strumento deve avere un controllo dell’emissione della potenza ed i manipoli che garantiscono la defocalizzazione non devono essere removibili o modificabili dall’operatore.

Per ulteriori informazioni puoi contattarci adesso